Servizi di trasporto pubblico

Alla luce dei progetti di città senza auto, come Helsinki o Amburgo, dove giovani generazioni o almeno una parte di esse già non vedono più nell'automobile uno status symbol, quanto pensate sia realmente possibile, se non azzerare, almeno ridurre considerevolmente l'uso e la proprietà di automobili nelle città? E negli spostamenti a motivo turistico tra una città e l'altra?

Fattori che TsA vuole mettere al centro dell'attenzione e della discussione:

  • Servizio festivo e notturno sempre garantito con frequenze accettabili.

  • Sicurezza per le donne nelle ore serali e notturne.

  • Corsie preferenziali per i mezzi pubblici (il trasporto pubblico deve avere sempre la precedenza su quello privato)

  • stabilire una frequenza minima nei servizi

Scrivi commento

Commenti: 0