Lo scambio del 20 express con la metro C

In tema di scambio ferro-gomma o integrazione modale necessaria alla città, soprattutto alle periferie, propongo l'istituzione di due nuove fermate del 20 Express nei pressi della stazione Torre Angela della metro C per consentire con questa un idoneo e accettabile scambio. Attualmente il percorso pedonale che consente lo scambio è improponibile per l'eccessiva lunghezza e gli obbligati attraversamenti pedonali delle sedi stradali.

Le nuove fermate si potrebbero istituire negli slarghi posti su viale Duilio Cambellotti: una, in direzione Anagnina, prima dell'attuale fermata Cambellotti/Casilina, l'altra, in direzione Cambellotti dopo l'attuale fermata, completandoli poi con idonei percorsi pedonali con scalini per salire a livello della metro e con un solo attraversamento pedonale posto in prossimità delle fermate dei bus 500 e 506. In tal modo si percorrerebbe (dalle/alle fermate del 20 express) il marciapiede che nell'inversione a U ha il raggio di curvatura minore.

D'accordo che la richiesta di nuove fermate, per di più vicine a quelle esistenti, sembrano incongruenze per una linea express ma lo sono ancora di più i mancati o difficoltosi scambi con una linea metro.

Se necessariamente si dovesse optare per le une o le altre, perché incompatibili fra loro per una linea express, opterei per quelle che consentono lo scambio con la metro C anziché quelle già poste sopra la Casilina.

La nuova fermata richiesta in direzione Anagnina

La nuova fermata richiesta in direzione Cambellotti

In prossimità della stazione Torre Angela della metro C

Scrivi commento

Commenti: 0