Riflessioni di Natale

Vivere è un lento o veloce cammino verso l'infinito, è movimento con diverse velocità, è un continuo fluire di pensieri, cambiamenti, trasformazioni anche di noi stessi nel corso del tempo.

Il movimento e la velocità di pensiero non sono però uguali per tutti, ognuno ha i propri tempi e velocità, ma comuni a tutti sono i tempi della musica, delle canzoni, di un bacio, del giorno e della notte, comune è la visione delle stelle, delle nuvole o degli alberi mossi dal vento. Non sempre però ad una maggiore velocità di pensiero corrisponde una maggiore saggezza.

Nella trasmissione "Propagandalive" di La7, alla simpatica verve, comicità, velocità di battute e brillanti osservazioni del conduttore e collaboratori faceva da contrappunto la pacatezza e i tempi apparentemente più lenti di Gino Strada che comunicava però contenuti di estrema saggezza e condivisione, utili alla riflessione per tutti, anche se unanimemente la guerra di Liberazione contro il nazifascismo è ritenuta una guerra giusta e necessaria. Come rispondere a chi con la violenza ci impone il dominio e l'imposizione di ideologie aberranti e non condivisibili?

Ma tornando al tema della velocità osservo che non sempre è sinonimo di positività. Se ci pensiamo bene è la nostra stessa velocità nel produrre, consumare, ideare e desiderare a condurci con altrettanta velocità verso l'estinzione di massa della nostra specie.

La sfinge che immobile osserva i millenni che scorrono potrebbe saperne più dell'ape che veloce vola di fiore in fiore.

Il Suv che ha debuttato alla presenza del Presidente del Consiglio e che da 0 a 100 km/h impiega 3,6 sec. con V max di 305 km/h e con emissioni CO2 di 290 g/km ...vada a farsi fottere! Oops! ... mi è scappata!

Scrivi commento

Commenti: 0