Una precisazione in riferimento all'HOTEL ITALIA proposto nell'itinerario SIENA e il Treno Natura:

Al momento gli sconti offerti per TsA sono gli stessi indistintamente offerti online a tutti sulle pagine del sito dell'Hotel, quindi anche a chi vi arriva con la propria automobile.

 

Non c'è pertanto nessuna reale differenziazione nella prenotazione, né un distinto riconoscimento per i TsA (Turisti senza Auto). Non c'è un reale incentivo alla scelta del Trasporto Pubblico, né, in conclusione, all'iscrizione al gruppo TeRsA per usufruire degli sconti.

 

Continueremo comunque, senza mai stancarci, a proporre una differenziazione o canale separato per le prenotazioni di TsA che consenta alle strutture ricettive di poter opportunamente modulare l'offerta per questa categoria di turisti: per esempio: "sconti per TsA nel weekend di ...", "In occasione dell'evento del treno natura saranno concessi sconti ai TsA", con accertamento in reception dell'esclusivo utilizzo del TP, come del resto ipotizzato nella nostra proposta molto semplice e funzionale. Le innegabili finalità ecologiche rese evidenti nell'incentivo alla scelta del TP avrebbero prontamente stroncato qualunque tipo di pretestuosa contestazione all'offerta di sconti differenziati, oltretutto con ulteriore guadagno di immagine. La cosa insomma poteva realizzarsi a costo zero per la struttura in quanto si sarebbe trattato, a parità di sconto, di una diversa ripartizione delle disponibilità delle offerte tra quelle indifferenziate e quelle per TsA consentendo appunto come già detto una loro libera e opportuna modulazione.

 

Certamente certi tipi di sconti o agevolazioni, come nel caso di "Al mare in treno" proposto dagli hotel di Cattolica, Rimini, Riccione e altre località turistiche, hanno bisogno del sostegno delle pubbliche amministrazioni, ma restiamo comunque convinti che anche la libera iniziativa di qualche coraggiosa struttura ricettiva, per quanto limitata nell'offerta, possa aprire la strada alla partecipazione di soggetti pubblici. Facciamo notare che negli Hotel facenti parte dell'offerta "Al mare in treno" troviamo il "precedente" della consegna in reception dei biglietti ferroviari, simile alla nostra proposta: "In caso di prenotazione diretta presso l’hotel prescelto o on line sul portale www.almareintreno.it il rimborso sarà effettuato direttamente dall’albergatore all’atto del saldo del conto dietro presentazione da parte del cliente del biglietto Trenitalia utilizzato".

 

Nel desolante vuoto di proposte del panorama italiano, salvo pochissime eccezioni, la nostra proposta insieme alla sua visibilità resta pur sempre qualcosa: un piccolo e fragile seme in un arido terreno. Speriamo che piova!

 

Al di là di queste considerazioni che per correttezza di informazione andavano fatte, l'Hotel Italia resta comunque molto competitivo e funzionale al TsA per l'ottima posizione, l'accoglienza, la qualità dell'offerta e i prezzi.

 

Restiamo in attesa di chiarimenti e prontissimi a correggere eventuali inesattezze.

Scrivi commento

Commenti: 0