DATI - RAPPORTI - STATISTICHE

RIPARTIZIONE MODALE NEI TRASPORTI IN ITALIA

Fonte: Annuario dati ambientali 2013 – Trasporti – ISPRA

Trasporto persone

percentuali

auto

76

bus

8

ferrovie

7

Trasporto merci

percentuali

strada

76

ferro

17

vie d'acqua interne

7

Rapporti e dati sull'inquinamento atmosferico ed emissioni gas serra prodotti dal traffico veicolare altrimenti definito traffico su strada.

Le percentuali si intendono sul totale delle emissioni antropogeniche riferite all'ambito geografico considerato

 

TABELLA 1:  Inquinamento atmosferico prodotto dal traffico su strada.

Ritenuto particolarmente dannoso per la salute.

Gli inquinanti presi in considerazione sono:

ossidi di azoto (NOx), monossido di carbonio (CO), particolato atmosferico (PM10 e PM25), piombo (Pb)


Inquinante

Su base 

Riferimento geografico

  %

Fonte

Rapporto

NOx

CEE

Europa

51

CORINAIL 1990

(EEA)

Nazionale

Italia

52

ISPRA 2011

CO

Regionale

Lombardia

60

ARPA Lombardia 2004

Nazionale

Italia

39

ISPRA 2011

Pb

Nazionale

Italia

72

Ispra 2000

Nazionale

Italia

4

Ispra 2011

PM10

Nazionale

Italia

21

Ispra 2011

PM25

Nazionale

Italia

21

Ispra 2011


TABELLA 2:  Emissioni gas serra prodotte dal traffico su strada.

Questi gas sono noti per l'incremento dell'effetto serra e quindi responsabili dell'aumento di temperatura e dei cambiamenti climatici a livello planetario.

I gas presi in considerazione sono: anidride carbonica (CO2) e anidride carbonica equivalente (CO2 eq) che comprende secondo una convenuta formula e proporzione altri gas serra quali il metano (CH4) e il protossido di azoto (N2O)


Gas

serra

Su base

Riferimento geografico

 %

Fonte

CO2

Nazionale

Italia

24,3

ISPRA 2008

Regionale

Lombardia

25

ARPA Lombardia 2004

CO2 eq

Regionale

Emilia Romagna

23

ARPA Emilia Romagna 2009

nazionale

Italia

21,3

ISPRA 2008


Per quanto riguarda i risultati delle stime, il settore del trasporto stradale produce un forte contributo alle emissioni totali nazionali: nel 2008, le emissioni di monossido di carbonio, composti organici volatili non metanici, ossidi di azoto, materiale particolato inferiore ai 10 µm (PM10) e materiale particolato inferiore ai 2,5 µm (PM2.5), costituiscono rispettivamente il 43,2%, 26,5%, 51,8%, 23,5% e 26,0% del totale. Considerando invece i gas serra anidride carbonica, metano e protossido di azoto, i contributi del settore dei trasporti stradali al totale nel 2008 sono rispettivamente: 24,3%, 0,8% e 3,3%; il contributo complessivo in termini di anidride carbonica equivalente è pari al 21,3%.

(Estratto da: ISPRA – Trasporto su strada – rapporto 124/2010)

TASSO DI MOTORIZZAZIONE IN ITALIA

Fonte: Piano Mobilità Lazio / Blog / Il tasso di motorizzazione nel Lazio

Piano Mobilità Lazio

ITALIA

Lazio

Roma

Tasso di motorizzazione su 100 abitanti  (*)

81,2

88,6

89,0

* Nota: I dati comprendono auto, bus, autocarri, motrici, rimorchi,      motocicli e motocarri.

TABELLA 3 - CONFRONTI FRA CAPITALI EUROPEE


Città


Popolazione


Superficie in Km^2

Densità di popolazione (abitanti per Km^2)

Tasso di motorizzazione (n. di automobili ogni 1000 abitanti)

Berlino

3.501.872

892,00

3.925,87

316,00

Copenaghen

559.440

77,20

7.246,63

235,22

Londra

8.179.941

1.579,00

5.176,66

236,60

Madrid

3.233.527

605,00

5.344,67

517,20

Parigi

5.157.618

2.012,00

2.563,43

464,00

Roma

2.864.519

1.285,00

2.229,20

670,00

Vienna

1.757.353

414,97

4.234,89

389,60

Fonte: Elaborazioni ASSTRA su dati raccolti tramite i questionari

 

Velocità commerciale (Km/h) del trasporto pubblico su gomma nelle principali città europee:

(Ricordiamo che la velocità commerciale è correlata al tasso di motorizzazione e allo sviluppo delle corsie preferenziali)

 

BERLINO

LONDRA

VIENNA

ROMA

PARIGI

MADRID

19,5

17,7

17,3

16

14,3

13,43

Fonte: Elaborazioni ASSTRA su dati raccolti tramite i questionari

 

Dal rapporto Pendolaria 2016 di Legambiente, un confronto dello sviluppo della rete metropolitana fra Roma e Madrid:

TABELLA 4: indicativa delle emissioni medie di CO2 prodotte dalle auto.

Le auto sono suddivise per tipo alimentazione e per cilindrata in cc.

I valori sono espressi in Kg di CO2 ogni 1000 Km percorsi.

 

AUTO


Piccola - cc

minore 1400

Media - cc

tra 1400 e 2000

Grande - cc

maggiore 2000

Benzina

160

210

300

Diesel

140

180

230

GPL

poche decine di Kg

120

270

INFRASTRUTTURE

Rapporto sullo stato delle infrastrutture in Italia

Ministero delle infrastrutture e dei trasporti


TABELLA 5: CONSUMO DI SUOLO – Fonte ISPRA – Rapporto 218/2015

Stima del suolo consumato a livello nazionale, in percentuale sulla superficie nazionale e in Km^2

ISPRA

Anni '50

2008

2013

2014

%

2,7

6,6

6,9

7

Km^2

8.100

19.800

20.800

21.000

link

ISPRA – Trasporto su strada – rapporto 124/2010   (PDF)

Tasso di motorizzazione nel Lazio

Alternative all'auto?

Arpa Lombardia 2004   (PDF)

Rapporti ISPRA

Il trasporto pubblico nelle capitali europee